Il Tour di Mande di Valtournenche

Belvedere sul Cervino/Matterhorn dal Tour di Mande di Valtournenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Belvedere sul Cervino/Matterhorn dal Tour di Mande di Valtournenche – Foto di Gian Mario Navillod.

Partenza: 2280 m
Arrivo: 2390 m
Dislivello in salita: 350 m circa
Dislivello in discesa: 350 m circa

Andata: 1h15
Ritorno: 1h00
Totale: 2h15

Difficoltà: E
Segnavia: Tour di Mande

Tratti ripidi: sì
Tratti esposti: no
Ombra: no

pericolo caduta massi: no

Da vedere: le Grandes Murailles, il Cervino/Matterhorn, l’Ecomuseo del Vertice.

Affitto ciaspole a partire da 6 euro presso il Willy Bar di La Salette.

Itinerari collegati: l’Ostello di Lavesé con le ciaspole, Il Rifugio Bonatti con le racchette da neve.

Come arrivare: Click qui – Per vedere le mappe: Click qui – Per le tracce GPS (.gpx): Click quiPASSEGGIATE ACCOMPAGNATE A PARTIRE DA 7 EURO.

Willy Bar di Valtournenche e Grandes Murailles - Foto di Gian Mario Navillod.
Willy Bar di Valtournenche e Grandes Murailles – Foto di Gian Mario Navillod.
Partenza del Tour di Mande dal Willy Bar di Valtournenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Partenza del Tour di Mande dal Willy Bar di Valtournenche – Foto di Gian Mario Navillod.
Dent d'Hérens vista dal Tour di Mande di Valtournenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Dent d’Hérens vista dal Tour di Mande di Valtournenche – Foto di Gian Mario Navillod.
Alpe Cleyves de la Seyvaz dal Tour di Mande di Valtournenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Alpe Cleyves de la Seyvaz dal Tour di Mande di Valtournenche – Foto di Gian Mario Navillod.
Alpe Promindoz dal Tour di Mande di Valtournenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Alpe Promindoz dal Tour di Mande di Valtournenche – Foto di Gian Mario Navillod.
Ecomuseo del Vertice dalla pista per le ciaspole del Tour di Mande di Valtournenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Ecomuseo del Vertice dalla pista per le ciaspole del Tour di Mande di Valtournenche – Foto di Gian Mario Navillod.
Imbrunire sulla pista per le ciaspole del Tour di Mande di Valtournenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Imbrunire sulla pista per le ciaspole del Tour di Mande di Valtournenche – Foto di Gian Mario Navillod.
Tramonto sulla pista per le ciaspole del Tour di Mande di Valtournenche: la Grivola tra il Monte Emilius e la Becca di Nona - Foto di Gian Mario Navillod.
Tramonto sulla pista per le ciaspole del Tour di Mande di Valtournenche: la Grivola tra il Monte Emilius e la Becca di Nona – Foto di Gian Mario Navillod.

Il Tour di Mande di Valtournenche è una pista gratuita per le ciaspole o racchette da neve lunga 7 Km gestita dalla Cervino S.p.A. che parte dal Willy Bar di La Salette e arriva all’Ecomuseo del Vertice (Belvedere sul Cervino).

Si arriva comodamente all’inizio della pista con gli impianti di risalita in partenza da Valtournenche oppure si può raggiungere il Willy Bar con le ciaspole  lasciando l’auto nel grande parcheggio sul tornante della strada asfaltata che porta a Cheneil.

La pista del Tour di Mande è larga almeno quattro metri, i piacevoli tratti in falsopiani si alternano con saliscendi divertenti che portano a  due punti panoramici eccezionali: quello sul Cervino e quello sul capoluogo di Valtournenche.

A pochi minuti dalla partenza ci si allontana dalle piste di sci alpino e ci si trova immersi nel silenzio dell’alta montagna. Nelle giornate di sole la balconata sulla Grandes Murailles è spettacolare.

Per chi si sentisse un poco affaticato sono previste e segnalate le scorciatoie che permettono di ridurre la ciaspolata a 3, 4 o 5 chilometri ma sarebbe davvero un peccato perdersi il Belvedere sul Cervino.

Attenzione: in caso di pericolo di valanghe la pista non viene battuta e non deve essere percorsa. Nel dubbio prima di partire informatevi presso la Cervino S.p.A.