Archivi categoria: Note di viaggio

Il sabato del villaggio a Valsavarenche

La mula Rebecca che accompagna i turisti nel sabato del villaggio di Valsavarenche - Foto di Gian Mario Navillod.
La mula Rebecca che accompagna i turisti nel sabato del villaggio di Valsavarenche – Foto di Gian Mario Navillod.
Ponte sul torrente Bioula e Forquin de Bioula a Valsavarenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Ponte sul torrente Bioula e Forquin de Bioula a Valsavarenche – Foto di Gian Mario Navillod.

Alla partenza della passeggiata del sabato del villagggio a Valsavarenche mancava Rebecca. L’abbiamo cercata, l’abbiamo chiamata e i bimbi l’hanno finalmente trovata in un prato al lato della strada. Continua la lettura di Il sabato del villaggio a Valsavarenche

Da Saint-Rhémy a Courmayeur

Sopralluogo sull'Altavia 1 della Valle d'Aosta - Foto di Gian Mario Navillod.
Sopralluogo sull’Altavia 1 della Valle d’Aosta – Foto di Gian Mario Navillod.
Toponimo curioso lungo l'Altavia 1 della Valle d'Aosta - Foto di Gian Mario Navillod.
Toponimo curioso lungo l’Altavia 1 della Valle d’Aosta – Foto di Gian Mario Navillod.
Toponimo curioso lungo l'Altavia 1 della Valle d'Aosta - Elaborazione grafica di Marco Brancolini - Foto di Gian Mario Navillod.
Toponimo curioso lungo l’Altavia 1 della Valle d’Aosta – Elaborazione grafica di Marco Brancolini – Foto di Gian Mario Navillod.

Percorrendo l’Altavia 1 della Valle d’Aosta gli escursionisti allenati passano da Saint-Rhémy-en-Bosses a Courmayeur in giornata.

I camminatori più riflessivi posso fermarsi a dormire al Rifugio Frassati o al Rifugio Bonatti: sono tutte e due strutture di eccellenza.

Continua la lettura di Da Saint-Rhémy a Courmayeur

Dal Bivacco Tzan al Col Chomioi

Opera di presa della centrale idroelettrica di Torgnon - Foto di Gian Mario Navillod.
Opera di presa della centrale idroelettrica di Torgnon – Foto di Gian Mario Navillod.
Opera di presa della centrale idroelettrica di Torgnon e pascoli alpini - Foto di Gian Mario Navillod.
Opera di presa della centrale idroelettrica di Torgnon e pascoli delle Grandes Montagnes – Foto di Gian Mario Navillod.

È arrivato il momento giusto per assistere alla fioritura dei rododendri e per passare una notte in alta quota nel Bivacco Cian/Tsan/Tzan.

In questa pagina ci sono le indicazioni per raggiungere il bivacco. Come spesso avviene in Valle d’Aosta salendo al bivacco si attraversano ben due ZSC, le Zone Speciali di Conservazione istituite dall’Unione Europea per conservare la biodiversità. Continua la lettura di Dal Bivacco Tzan al Col Chomioi

Il Gran Tour delle tre Centrali

Villaggio di Mont Mené a Valtournenche - Foto di Gian Mario Navillod.
Villaggio di Mont Mené a Valtournenche – Foto di Gian Mario Navillod.
Stambecco sul tetto del villaggio di Falegnon - Foto di Gian Mario Navillod.
Stambecco sul tetto del villaggio di Falegnon – Foto di Gian Mario Navillod.

Se le previsioni meteo non sono incoraggianti e la saggezza popolare si rivela sibillina: “quando il Cervin porta il capel o che fa brut o che fa bel” meglio evitare le passeggiate panoramiche e dedicarsi a quelle culturali.

Quando il bel tempo non è garantito suggerisco il Gran Tour delle tre Centrali: da Maen a Promoron su sentieri e mulattiere a volte un po’ ripidi ma molto suggestivi. Con un bel picnic a metà strada.

Poi un lungo rientro rilassante sul tracciolino usato negli anni venti del 1900 per portare il materiale da Perrères a Promoron, tutto in piano. Dove  sciogliere le gambe e chiacchierare senza pensieri osservando gli scorci di paesaggio che si aprono su Valtournenche. Continua la lettura di Il Gran Tour delle tre Centrali

Slow Food ad Antey

Passeggiata per Slow Food ad Antey.

Monte Cervino dall'inizio del sentiero per il Bec Pio Merlo - Foto di Gian Mario Navillod.Monte Cervino dall'inizio del sentiero per il Bec Pio Merlo - Foto di Gian Mario Navillod.
Il Monte Cervino – Foto di Gian Mario Navillod.

Dopo un caffé con Yves Grange, della condotta Slow Food della Valle d’Aosta, ho accompagnato un giovane farmacista innamorato della Valle d’Aosta sui sentieri di Antey per un breve sopralluogo.

Riusciremo a far vedere ai nostri gentili ospiti, sostenitori di Slow Food il Cervino che oggi era nascosto dalle nuvole?

Appuntamento domenica 12 luglio 2015 all’area sportiva di Antey per una passeggiata a sostegno di Slow Food e per promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti.

 

Continua la lettura di Slow Food ad Antey

Ciaspolata al lago di Lod di Chamois

Ru Novalles di Chamois - Foto di Gian Mario Navillod.
Ru Novalles di Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.
Lago di Lod a Chamois - Foto di Gian Mario Navillod.
Lago di Lod a Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.

Oggi a Chamois splendeva il sole e soffiava un vento forte che scuoteva i rami ancora spogli dei larici.

Sono salito a controllare le condizioni della neve per i gentili ospiti dell’Hotel Maison Cly che questo fine settimana passeggeranno in compagnia della mia guida ambientale di fiducia: André Navillod.
Continua la lettura di Ciaspolata al lago di Lod di Chamois

Da Chamois al Col Cheneil

Ru Novalles di Chamois - Foto di Gian Mario Navillod.
Ru Novalles di Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.
Tussilago farfara lungo il Ru Novalles di Chamois - Foto di Gian Mario Navillod.
Tussilago farfara lungo il Ru Novalles di Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.

Ieri sono salito fino al Belvedere sul Cervino a battere la traccia per i gentili ospiti dell’Hotel Maison Cly di Chamois che ci raggiungeranno questo fine settimana.

La primavera arriva a grandi passi anche in alta montagna: è il momento giusto per toccare con mano il concetto di Adret e Envers e capire come mai alcune zone della Valle d’Aosta erano più abitate rispetto ad altre. Continua la lettura di Da Chamois al Col Cheneil