Il Rifugio Magià

Monti e boschi attorno al Rifugio Magià in Valle d'Aosta - Foto di Gian Mario Navillod.
Monti e boschi attorno al Rifugio Magià in Valle d’Aosta – Foto di Gian Mario Navillod.

Partenza:
1873 m da Porliod
1750 m da Praz

Arrivo: 2007 m

Dislivello in salita:
150 m circa da Porliod
250 m circa da Praz

Da Porliod:
Andata: 1h45

Ritorno: 1h45
Totale: 3h30

Da Praz:
Andata: 1h30

Ritorno: 1h15
Totale: 2h45

Difficoltà: T da Porliod, E da Praz
Segnavia: 14 da Porliod, 13 da Praz

Tratti difficili: no
Tratti esposti: no
Ombra: no

Pericolo caduta massi: no

Da vedere: i pascoli alpini, i boschi di conifere, il Rifugio Magià (SITO UFFICIALE). Continua la lettura di Il Rifugio Magià

Il Col Champlong da Chamois

Col Champlong tra Chamois e La Magdeleine e Monte Tantané - Foto di Gian Mario Navillod.
Col Champlong tra Chamois e La Magdeleine e Monte Tantané – Foto di Gian Mario Navillod.

Partenza: 1815 m
Arrivo: 2390 m
Dislivello in salita: 550 m circa
Dislivello in discesa: 550 m circa

Andata: 1h30
Ritorno: 1h30
Totale: 3h00

Difficoltà: E
Segnavia: assente

Tratti ripidi: sì
Tratti esposti: no
Ombra: sì

pericolo caduta massi: no

Da vedere: il mulino di Chamois, il Cervino/Matterhorn, il Col Pilaz.

Affitto ciaspole presso il Noleggio sci Ducly Osvaldo.

Continua la lettura di Il Col Champlong da Chamois

Le guide escursionistiche in Valle d’Aosta

Lago Tzan/Cian/Tsan a Torgnon - Foto di Gian Mario Navillod.
La guida ambientale André Navillod al Lago Tzan/Cian/Tsan a Torgnon – Foto di Gian Mario Navillod.

Le guide escursionistiche sono dei signori che, a pagamento, accompagnano i Signori Turisti en plein air per aiutarli a godere delle bellezze della natura. Sempre più spesso si incontrano sui sentieri valdostani gruppi di turisti stranieri accompagnati da guide straniere.

La legge regionale n. 1 del 21.01.2003 prevede che per esercitare tale nobile professione occorra, tra l’altro, Continua la lettura di Le guide escursionistiche in Valle d’Aosta

Le foto aeree e OpenStreetMap

Esempio di foto aerea georeferenziata: la strada di accesso al forte di Bard secondo il PCN2006.
Esempio di foto aerea georeferenziata: la strada di accesso al forte di Bard secondo il PCN2006.
Esempio di foto aerea georeferenziata: la strada di accesso al forte di Bard secondo il PCN2012.
Esempio di foto aerea georeferenziata: la strada di accesso al forte di Bard secondo il PCN2012.
Esempio di foto aerea georeferenziata: la strada di accesso al forte di Bard secondo Bing.
Esempio di foto aerea georeferenziata: la strada di accesso al forte di Bard secondo Bing.

Vi sono tre cose indispensabili per fare un buon lavoro su OpenStreetMap:

  1. il sopralluogo,
  2. un traccia GPS,
  3. delle foto aeree georeferenziate.

Consiglio di usare JOSM, un pò di buon senso e di chiedere consiglio prima di modificare gli elementi che sono stati caricati dai mappatori che vi hanno preceduto. Perché?

Meglio un esempio di tante parole: la comunità italiana di OpenStretMap ritiene che generalmente le foto meglio georeferenziate siano nell’ordine: PCN2006, PCN2012, Bing.

Perciò prima di spostare elementi che non combaciano con le foto che state usando chiedete consiglio a chi ha mappato l’elemento prima di voi, rischiate altrimenti di spostare qualcosa che dovrà essere successivamente ri-spostato.

Buona mappatura.

 

L’intelligenza del re

“Stupiscono che il Re sia un personaggio fornito di intelligenza notevole.”

La casa Farinet nella conca di By dove Luigi Einaudi trascorse le vacanze - Foto di Gian Mario Navillod.
La casa Farinet nella conca di By dove Luigi Einaudi trascorse le vacanze (sentiero per il Rifugio Amiante) – Foto di Gian Mario Navillod.

All’inizio del diario dell’esilio Luigi Einaudi ha scritto a proposito del re Vittorio Emanuele III “… Stupiscono che il Re sia un personaggio fornito di intelligenza notevole. Ciò che rende maggiore la sua responsabilità(1)Luigi Einaudi, Diario dell’esilio,  1943-1944, Giulio Einaudi Editore, Torino, 1997, ISBN 88-06-13961-4, pag. 36. Era il 24 ottobre 1943. Continua la lettura di L’intelligenza del re

Note   [ + ]

Il labirinto delle donne 2016

Il Grande Labirinto di Chamois - Foto di Gian Mario Navillod.
Il Grande Labirinto di Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.
Il labirinto dell'8 marzo 2016 visto dall'Hotel **** Maison Cly - Foto di Gian Mario Navillod.
Il labirinto dell’8 marzo 2016 visto dall’Hotel **** Maison Cly di Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.

Anche nel 2016 per la festa dell’8 marzo le guide ambientali a Chamois hanno reso omaggio all’altra metà del cielo con un grande labirinto tracciato nella neve tra l’Hotel Maison Cly e l’aeroporto di Chamois, il primo altiporto d’Italia.

Un chilometro per arrivare al centro del Grande Labirinto e un chilometro per uscirne. Chamois riuscirà ad entrare nel Guinnes dei primati? Continua la lettura di Il labirinto delle donne 2016